Ministero dei Beni delle Attivitą Culturali e del Turismo Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali

Filippo Solibello, Stop plastica a mare

Salone Teresiano

4 giugno 2019 - Presentazione nuove pubblicazioni

“È stata un fulmine a ciel sereno, quella telefonata. Un improbabile Cavalluccio Parlante mi ha chiesto di aiutarlo a ripulire il mare dalla plastica. E da quando c’è la plastica in mare? Ma poi, cosa posso fare io, umile conduttore radiofonico, per giunta abitante a Milano? Beh, in realtà molto più di quanto pensassi.

Da quando ho accettato la sfida, ho conosciuto ricercatori, politici e attivisti di tutto il mondo che si stanno mobilitando per combattere questa emergenza e grazie a loro ho scoperto un sacco di cose. Prima di tutto che l’Italia, con i suoi acquari, le sue aziende e le sue leggi, su questo tema è all’avanguardia. Che esistono avventurieri, canzoni, opere d’arte e iniziative di ogni genere legate alla plastica. Che ci sono moltissime aziende, grandi e piccole, che stanno facendo la loro parte per rendere più sostenibile il consumo di plastica. E che ognuno di noi, se vuole, può fare la differenza”.

Martedì 4 giugno alle ore 17.00, verrà presentato il libro di Filippo Solibello Stop plastica a mare. Con l’autore dialogano Elisa Moretti, Associazione Culturale “Il Mondo Gira”, e Lorenzo Tadini della BWT (Best Water Technology) Italia srl., azienda leader europea nelle tecnologie dell'acqua.

È il secondo appuntamento in Biblioteca Universitaria legato al Festival della sostenibilità ambientale, dopo quello del 16 maggio che ha segnato l’inizio del progetto Pavia Plastic Free. Capofila sono proprio l’Associazione “Il Mondo Gira”, la bottega alimentari e caffetteria “Il Girasole di Travaco” e la Biblioteca Universitaria di Pavia che, grazie alla generosità di BWT Italia, sta preparandosi a diventare una delle prime biblioteche italiane libere dalla plastica. Molte realtà pavesi, tra le quali Panini Durini, si stanno unendo a questo cambiamento, per escludere da subito la plastica usa e getta dalla nostra città.

Al termine dell’incontro aperitivo plastic free offerto dal Girasole di Travacò e da Panini Durini.

Documenti da scaricare