Ministero dei Beni delle Attivitą Culturali e del Turismo Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali

La mia prima volta con Fabrizio De André. 515 storie, seconda edizione ampliata

Salone Teresiano

11 gennaio 2019 - Presentazione nuove pubblicazioni

De AndréLa mia prima volta con Fabrizio De André. 515 storie

a cura di Daniela Bonanni e Gipo Anfosso

Pavia, Ibis, 2019,  2 edizione ampliata

 

Venerdì 11 gennaio 2019 ore 17.00

L’11 gennaio del 1999 moriva Fabrizio De André, che, a distanza di vent’anni, è ancora così vivo, così amato e così presente nel nostro immaginario collettivo.

In questa data fortemente simbolica, l’11 gennaio 2019 nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria verrà presentata in anteprima a Pavia, dove tutto è cominciato, la seconda edizione ampliata di La mia prima volta con Fabrizio De André. 515 storie a cura di Daniela Bonanni e Gipo Anfosso.

Le storie, che raccontano la  propria, personale  “iniziazione”  a Fabrizio  De André (come-dove-quando-con chi è successo), da 305 sono diventate 515. 

Perché Fabrizio De Andrè si conferma essere sempre più  il fil rouge che unisce vite e generazioni. E perché  tanta è la voglia di raccontare e raccontarsi, come dimostra il  “neverending tour” di presentazioni della prima edizione del libro,  su e giù per l’Italia, tra osterie, biblioteche, librerie  e qualche festival letterario.

Sono storie  scritte da persone di ogni età, dai 10 agli 82 anni. Da persone comuni e personaggi famosi (tra cui musicisti e stretti collaboratori di De André). Tutti inseriti, rigorosamente e molto democraticamente, in ordine alfabetico.

Questa edizione, oltre al messaggio pieno d’affetto di Dori Ghezzi, è impreziosita da una introduzione – accurata e appassionata - di Enrico de Angelis.

Venerdì 11 gennaio saranno presenti i curatori, gli autori delle nuove storie le leggeranno, e suoneranno i musicisti Lorenzo Riccardi e Matteo Callegari, e il trio “Come le rose” (Viola Callegari, Cristiano Callegari e Clara Zucchetti). 

Documenti da scaricare