Ministero dei Beni delle Attivitą Culturali e del Turismo Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali

Teche Rai

Teche RAIIl catalogo multimediale delle Teche RAI è disponibile in Sala Multimediale grazie ad un accordo di collaborazione tra la Biblioteca e Rai Teche.

Il catalogo offre l'accesso a 75 milioni di documenti: un patrimonio importante per quantità e qualità delle informazioni che l’UNESCO ha inserito nell’Archivio della memoria d'Italia.

La RAI ha iniziato le sue trasmissioni radiofoniche nel 1924 e quelle video nel 1954: negli anni ha prodotto e conservato documenti, immagini, audio e video che raccontano la storia del nostro paese dal Novecento a oggi.

Alla fine degli anni '90, la RAI ha avviato un processo di digitalizzazione massivo di questo patrimonio per recuperare 1 milione di cassette e 800mila pellicole.

Oggi il catalogo multimediale offre l'accesso diretto a:

  • 1 milione 300mila ore video (il trasmesso dal 2000 e una selezione di programmi storici)
  • 1 milione 500mila ore audio (il trasmesso dal 1994 e una selezione di programmi storici).

Sono presenti anche numerosi archivi testuali tra cui:

  • Radio corriere TV
  • fototeca di 42.000 immagini che documentano la storia della radio e della televisione
  • spartiti e partiture musicali
  • manifesti fondo Villani.

Il sistema permette di effettuare una ricerca semplice per parole, parole adiacenti, parole in prossimità e frase. Con la ricerca avanzata si possono aggiungere parametri come la data della trasmissione e il titolo del programma.

I materiali delle Teche sono ceduti per scopi culturali e didattici e anche a fini commerciali.
Per le modalità di richiesta è necessario seguire le indicazioni sul sito di RAI Teche.

Per consultare il catalogo multimediale delle Teche RAI potete prenotarvi inviando una email a bu-pv@beniculturali.it. La consultazione è gratuita.

Rassegna stampa

Articolo tratto da "La piazza" del 24 maggio 2018